immagine
 un tramonto sui tetti di Rimini... di stefano
Lo scrittore: Io sono uno scrittore
Il lettore: secondo me invece sei una m...a!

Lo scrittore resta per alcuni minuti come folgorato da questa nuova idea e cade esanime. Lo portano via.

Daniil Charms
 
\\ Home Page : storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
di stefano del 19/10/2009 @ 23:54:45, in giornalismi, letto 922 volte
La morte di Senna è stato un bene per la formula uno.
Ancora una volta le parole di Berni Ecclestone, padron, pardon, patron della formula uno fanno scandalo. Ma, mi chiedo, perché?
Bernie Ecclestone fa il suo mestiere, che è quello del pubblicitario. E ogni pubblicitario sa che nonostante la patina di ipocrisia che è necessario mostrare in pubblico, gli sport estremi tirano perché ogni tanto qualcuno ci lascia le penne. Gli sponsor pagherebbero senza limite per avere il loro nome ben stampato durante un incidente – che non a caso viene definito spettacolare – mentre le macchine volano per aria e le persone si spiaccicano qua e là, magari proprio sopra il cartellone pubblicitario.

Cos’altro può portare pubblicità? Donne e sesso, che infatti accompagnano da sempre la formula uno e gli sport in genere veloci. Ma Ecclestone vede più in là e aggiunge che il prossimo campionato di formula uno dovrebbe vincerlo un arabo o un indiano, in modo da guadagnare istantaneamente quel miliardo di pubblico in più, e di conseguenza aziende pronta ad investire. Cavolo! Che immagine la Ferrari coperta di adesivi di Halwa, il dolce di sesamo mediorientale, o di pollo al curry o di beedi.
E via così. Un anno vince un arabo, poi un cinese, poi un israeliano mentre bacia un arabo, un negro, visto che ce ne sono così tanti, di varie gradazioni, una donna, una donna araba, varie combinazioni delle precedenti tipologie, ma anche la scimmia bonga, un gruppo di saltimbanchi, due preti ortodossi e anche un templare – così, per far felice anche Giacobbo.

Alla fine, il discorso è uno solo. Se nello sport entrano i soldi, lo sport non è più tale.
Gli atleti *devono* doparsi, superare limiti di continuo, creare spettacolo, e alla fine magari schiattare in diretta. Però, finché vivono, possono uscire con le strappone della tivù, girare con macchinoni e avere soldi a palate.
Poi magari qualcuno arriva anche alla pensione...
articolo (p)link   storico storico  stampa stampa
 
di stefano del 16/10/2009 @ 14:03:06, in giornalismi, letto 1926 volte
Non mi è mai piaciuto assimilare Berlusconi al fascismo. Non sono uguali. Ma nessuno dei due è buono. Il fascismo è stato quello che è stato, ma non ogni cosa antidemocratica è per forza fascista. Primo Levi diceva che ogni epoca ha il suo fascismo è questo significa che se si pensa con categorie storiche desuete non si è più capaci di riconoscere le nuove forme antidemocraticche.
C'è però una cosa in cui secondo me l'idea di governo di Berlusconi e quella di Mussolini si assomigliano, ed è l'idea di pestare l'avversario.
Così come Matteotti ed altri sono stati ammazzati, o, secondo certi storici revisionisti sono inciampati involontariamente su una serie di pugni lì vicino, così, oggi, chi critica Berlusconi salta. Non si tratta di fare l'esame di coscienza ai nemici di Berlusconi. Sono in molti quelli che lo criticano ma in realtà avrebbero poco da parlare. Il fatto, nella sua cruda semplicità, è che chi si mette contro di lui viene randellato.
Ma come insegnava Primo Levi poco fa, oggi le randellate sono diverse.
Il direttore dell'Avvenire Boffo, per quanto sia stato difeso dalla curia, alla fine ha dovuto lasciare il suo posto, morso da Feltri e dai suoi scagnozzi.
Oggi è uscita una notizia agghiacciante Il magistrato del verdetto Cir-Fininvest è seguito dalle telecamere di Mattino 5 mentre passeggia, legge il giornale e aspetta dal barbiere, con battute e sfottò davvero ridicoli, da parte del giornalista, sui suoi modi di fare e di vestirsi.
Certo, nella repubblica di Vogue un uomo coi calzini color turchese dovrebbe giustamente essere esiliato, ma finché facciamo entrare i tedeschi in sandali e calzini, non vedo perché mandare via lui.

Infine, tra i grandi nemici di Berlusconi, ci sono i magistrati. Ma che fanno i magistrati? Bè, si ricordano che anche se un governo viene eletto col 99% dei voti, è sempre costretto a rispettare la costituzione. La consulta serve proprio ad evitare quelle derive personali - sempre più frequenti - in cui il governo si trasforma in desiderio di comando.
Quindi che fanno i magistrati? Fanno il loro lavoro. Nonostante non ho dubbi che in mezzo a loro, come a tutti, ci sia qualcuno che porti avanti le proprie strategie.
articolo (p)link   storico storico  stampa stampa
 
di stefano del 06/10/2009 @ 23:57:33, in pensieri sparsi, letto 4405 volte
Vi ricordate Pierino Brunelli? L'imperatore della Magna Romagna? Una decina e più di anni fa girava per Rimini e dintorni a distribuire volantini sul suo Impero Economico Universale, e lo si vedeva anche in qualche trasmissione televisiva locale (rimbalzata dalla Gialappa's) a proclamare leggi e nuovi calendari.

Poi è scomparso, nascosto da qualche parte all'interno della Magna Romagna, i cui confini vanno dal Po fino a Firenze, con città quali Nuova Cesena e Nuova Ravenna. Ma ora girano dei nuovi volantini, e si scopre che l'I.E.U. è stato affiancato dal S.U.M.F.E.S., gli Stati Uniti Mondo Federale Economico Spirituale.
E' superfluo dire che il presidente è l'imperatore Pierino Brunelli (sempre che tra presidente e imperatore non ci sia conflitto di interessi?). Nel sito del sumfes sono riportate le leggi dell'impero, la linea di pensiero del brunellismo, e molte altre cose che non anticipo perché vale la pena leggere.
A fianco del sumfes sorgerà anche l'irap, l'istituto ricostruzione ambientale planetario che suddividerà il mondo in 1.258.400 aree che saranno comprate dagli abitanti che vi risiedono. Ogni sezione sarà autonoma ma collaborerà con le altre.
A difendere questo patrimonio boschivo - che dovrà coprire un terzo del pianeta - sarà creato un esercito di 138.424.000 boscaioli. Compito dei boscaioli sarà curare i boschi e raccogliere i frutti che saranno poi distribuiti tra tutta l'umanità.

Ora, premesso che il piano di 1/3 di pianeta ricoperto da boschi e questo socialismo spinto non mi dispiacciono, faccio qualche considerazione.

1. L'esercito di boscaioli è una trovata geniale. Il bosco sarà difeso non da uomini armati ma da uomini con le lumberjack, la camicia a quadri rossi e marroni e un bel berretto di lana. Quando penso ad un boscaiolo, penso a questo:





2. Provo una grande attrazione per quest'uomo. Sono vent'anni che porta avanti le sue idee. Peccato però che giuri e lanci proclami da Predappio, dalla tomba di Mussolini, anche se mi rendo conto che di questi tempi è l'unico modo per arrivare al Governo del paese.


3. Girando per il suo sito mi sono accorto di aver buttato via tanti anni per nulla. Perché ho studiato e fatto un dottorato di ricerca in università quando, come Pierino Brunelli, potevo ottenere direttamente la Laurea da Dio? Come spiega in questa pagina, L'uomo Pierino Brunelli, nel Regno di Dio, Università Divina, Sede Universo ha conseguito la Laurea in Ingegneria Gestionale col massimo dei voti. La pergamena è convalidata dal Rettore Dio. Se pensate che queste siano le solite battute da blasfemo senzadio che solitamente faccio, be, vi sbagliate! Io non riesco ad inventare della cose così!
articolo (p)link   storico storico  stampa stampa
 
Pagine: 1

Wikio

Condividi

ci sono 481 persone collegate

< settembre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             


Lungo.il.Po

Tutte le tappe del viaggio in barca dal delta del grande fiume sino ad isola Serafini (comprese le lezioni di navigazione e gli incontri)

ritorno sul luogo del delitto! (19.6.07)
il tassello mancante (25.10.07)
la terra trema
la terra ha tremato
Popopopopopopo

Po.Link

l'articolo su Espresso-Repubblica (con appendice fotografica)
l'audio dei nostri interventi a La Terra Trema
il libro

Po.Flickr
Le foto del viaggio sul Po. Vai direttamente alla pagina cliccando qui. Sotto una preview dello slideshow


Cerca per parola chiave
 

Titolo
appuntamenti (16)
autoreferenziale (14)
cinema (4)
cyberpunk qui e ora! (5)
ghiottonerie (18)
giornalismi (56)
in citta' (7)
lavoro lavori (1)
occhiate (2)
pensieri sparsi (46)
recensioni (6)
spot (1)
viaggi (53)
webwebweb (14)

Catalogati per mese:
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017

Gli interventi pił cliccati

Ultimi commenti:
According to my anal...
17/03/2011 @ 01:52:28
di NataliaHenson29
The true gentle conn...
09/12/2010 @ 03:43:44
di air yeezy
Ciao...ciao...anch'i...
05/12/2010 @ 15:52:54
di daniela
Don't have cash to b...
02/12/2010 @ 07:23:57
di SweetJordan
Egrgio, sono un gior...
19/10/2010 @ 12:01:38
di marco palumbo

Titolo
occhiate (6)
ritratti (12)

Le fotografie pił cliccate

Titolo
in questo momento

ascolto...
Food in my belly (Xavier Rudd)
Sufjan Steven
Athena
Dianogah

leggo...
Il Milione, Marco Polo,
Armi, Acciaio, Malattie, Jared Diamond
La nascita della tragedia
Friedrich Nietzsche

guardo...
Flying Circus, Monty Python
Il cielo sopra Berlino, Wim Wenders
Blade Runner (Final Cut), Ridley Scott







21/09/2017 @ 23:20:20
script eseguito in 55 ms